ACCADEVA… TUTTI PAZZI PER CECCHINATO!

IL SETTE GIUGNO DELLO SCORSO ANNO

Ha avuto quasi lo stesso spazio sui giornali di Conte, non l’allenatore! Il tennista italiano ha avuto un clamore incredibile, dopo essere approdato alle semifinati della Parigi del tennis, uno dei “templi” della terra rossa.

Ora improvvisamente tutti si sono scoperti tifosi di tennis e questo è un fenomeno populisitico che non nasce di certo oggi. Fa piacere che al centro di tutto ciò ci sia un atleta che esula dall’immagine dei calciatori di successo di oggi. Semplice, disponibile, con una faccia da bravo ragazzo, senza la cresta, i capelli all’ultima “moda”, i tatuaggi. Addirittura da fantascienza il fatto che un intervistatore – e una telecamera – possa entrare tranquillamente nella sua stanza, sedersi insieme a lui sul letto e parlare del più e del meno, dare importanza al “pupazzo” Dodò, che in questo momento gli sta portando fortuna, e a quello che potgerà la sua fidanzata a Parigi domani. Cose da far strabuzzare gli occhi, che ti riconcigliano con lo sport e i suoi protagonisti. Peccato sia solo un’oasi in mezzo all’oceano, ma teniamocela stretta ugualmente!

error: Content is protected !!