STADIO

L’ impiantistica “gialloblu ” ha fatto un passo in avanti. Allo stadio Rocchi, infatti, sono stati ultimati gli interventi al sistema di irrigazione e sostituiti i seggiolini della tribuna centrale, che danno vita alla evidente scritta “Viterbese”. Cosa ancor più importante sono i lavori al campo rionale “Pilastro”. Le ruspe sono in attività e probabilmente alla fine dell’estate potrà essere pronto il campo in fondo sintetico, quello pensato per gli allenamenti della Viterbese. Lo scorso anno quest’ultima notizia sarebbe stata considerata di primaria importanza: adesso, invece, rischia di passare un po’ più nell’indifferenza, considerata la decisione assunta da Camilli di affrontare la nuova stagione con la squadra Berretti e, quindi, con un netto disimpegno, economico e organizzativo. Vedremo con che modalità e con quale tempistica la Viterbese del nuovo corso procederà davvero o se arriverà il compratore.

error: Content is protected !!