OGGI IN EDICOLA…

VITERBO – Se domani arriverà la firma sull’atto di cessione, dal diciannove luglio Mauro Arturo Romano si metterà al lavoro e ufficializzerà programmi e tempistiche per la nuova stagione.
Lui, Corsi e Lancetti saranno a Canepina e Soriano nel Cimino per monitorare il primissimo impatto, la prima giornata di casa gialloblu, quella presumibilmente con venticinque giocatori, compreso qualche ragazzo della Berretti
Ci saranno i quattordici tesserati, alcuni dei quali poi, potranno prendere strade diverse, alcuni perché hanno mercato, altri perché non rientrerebbero nei piani di Calabro, il quale, di alcuni di essi, decise di farne a meno nello scorso, in occasione del mercato di riparazione. Ci potrebbero essere il portiere Narduzzo e il centrocampista Cavagna, che il possibile trio verticistico della Viterbese che verrà (scongiuri permettendo – ndr) ha già avuto a Reggio Emilia lo scorso anno.
Con loro almeno cinque o sei giovani che Romano sta cercando tra le squadre della massima serie del Lazio, con cui ha rapporti di lavoro, al di fuori del calcio. Un paio dal Frosinone e altrettanti dalle altre due sponde della serie A, dove i giovani bravi, notoriamente, non mancano.

(continua sul giornale di oggi…)

error: Content is protected !!