Karting. Ad Adria attesi bei duelli anche nella Iame X30 e nella Rok

Il 25-28 luglio sul Circuito di Adria Karting Raceway, oltre a KZ2 e 60 Mini, c’è da attendersi una bella lotta anche nella Iame X30 e nella Rok che vedrà l’assegnazione dei titoli.

Nel Campionato Italiano ACI Karting in programma sul Circuito di Adria Karting Raceway dal 25 al 28 luglio, oltre a KZ2 e 60 Mini, sono di scena anche i Trofei di Marca Iame X30 e Rok con le categorie Junior e Senior. Per la Rok si tratta della terza e ultima prova, dove saranno decisi i due titoli italiani delle due categorie. Anche nei due Trofei di Marca, così come per la KZ2 e 60 Mini, le classifiche del Campionato Italiano si presentano piuttosto aperte e in grado di fornire anche qualche sorpresa. 

Villa nella X30 Senior con il fiato sul collo
Nella Iame X30 Senior il leader di classifica Edoardo Ludovico Villa (TB Kart) a Sarno non è riuscito a ripetere le prestazioni vincenti di Castelletto e Siena lasciando via libera agli avversari. Ad approfittare della situazione sono stati Luigi Coluccio (BirelArt) in gara-1 e Leonardo Caglioni (KR) in gara-2, che sono andati a conquistare due importanti vittorie. Soprattutto Caglioni ha potuto fare un bel balzo in avanti e inserirsi in seconda posizione riducendo a 30 punti il suo distacco da Villa, ma anche Danny Carenini (Tony Kart) con il secondo posto in gara-1 è salito al terzo posto anche se un po’ più staccato. L’appuntamento di Adria si rivela importante per capire se Villa sarà in grado di riprendere le redini del campionato prima dell’ultima prova a Val Vibrata.
La classifica X30 Senior: 1. Villa punti 150; 2. Caglioni 120; 3. Carenini 86; 4. Baracco e Comanducci 72; 6. Fornaroli 70; 7. Ingolfo 69; 8. Coluccio 57; 9. Russo 42; 10. Scognamiglio 33.

Bertuca vola in alto nella classifica della X30 Junior
Nella X30 Junior è Cristian Bertuca (BirelArt) a volare in alto dopo la bella vittoria a Sarno in gara-2, che con i successi già conquistati a Castelletto e Siena lo hanno portato in testa alla classifica con un buon vantaggio sugli inseguitori. Fra i migliori anche il campione italiano in carica Francesco Pulito (KR), autore di una buona striscia di piazzamenti e una vittoria in gara-2 a Castelletto, a 32 punti di distacco dal leader, e Michael Barbaro Paparo (KR), terzo ma staccato di 59 punti. A Sarno ha sorpreso il debutto vincente in gara-1 del polacco Timoteus Kucharczyz (Parolin), una meteora che potrebbe sparigliare le carte.
La classifica X30 Junior: 1. Bertuca punti 150; 2. Pulito 118; 3. Paparo 91; 4. Gallo 70; 5. Elkin 61; 6. Pujatti 55; 7. Cenedese 52; 8. Kucharczyk 46; 9. Trulli 40; 10. Megna 36.

Al fotofinish l’assegnazione del titolo nella Rok Senior
Classifica cortissima nella Rok Senior che propone almeno 4 protagonisti in grado di aggiudicarsi il successo finale nella terza e ultima prova di Adria dopo le prime due prove di Castelletto e Sarno. Il leader David Locatelli (Tony Kart) a Sarno si è fermato ai piedi del podio con due quarti posti, mentre Federico Biagioli (Tony kart) con la vittoria in gara-1 e soprattutto Giorgio Molinari (Exprit) con la vittoria in gara-2 hanno potuto portarsi avanti in classifica, così come Leonardo Moncini (Tony Kart). Quest’ultima prova di Adria per le categorie Rok avrà la particolarità del coefficiente 1,5 sul punteggio, e per la classifica finale saranno conteggiati i migliori 4 risultati. Per questo il titolo ad Adria si deciderà certamente al fotofinish.                  
La classifica Rok Senior: 1. Locatelli punti 73; 2. Molinari 68; 3. Moncini 53; 4. Biagioli 44; 5. Cordera 42; 6. Zuccante 29; 7. Bernardi 27; 8. Mira 22; 9. Ortenzi 19; 10. Gaglianò 18.     

Dominio di Ragone nella Rok Junior, ma ancora non è finita
Nella Rok Junior Pietro Ragone (Tony Kart) ha dominato in tutte e due le precedenti prove, con quattro vittorie nelle doppie finali di Castelletto e Sarno. Ma ad Adria i piloti della Junior potranno contare su un punteggio complessivo di 49,5 punti nelle due finali se saranno ancora meno di 15 partenti, il doppio se dovessero essere da 15 partenti in su. A incidere saranno anche i due scarti. Insomma Ragone dovrà ancora lottare se vorrà portare a casa il titolo.   
La classifica Rok Junior: 1. Ragone 66 punti, 2. Colombo 39; 3. Simion e Zaffarano 36; 5. De Palo 26; 6. Chiurato e Donno 20,5; 8. Ladina 11; 9. Maynes 10,5. 

Le prossime prove del Campionato Italiano ACI Karting 2019:

4^ prova 28.07.2019, Adria Karting Raceway, Adria (RO)
60 Mini, KZ2, X30 Junior e Senior, Rok Junior e Senior

5^ prova, 01.09.2019, Kartodromo Val Vibrata, Sant’Egidio alla Vibrata (TE)
Categorie 60 Mini, KZ2, KZN Under e Over, X30 Junior e Senior

error: Content is protected !!