OGGI IN EDICOLA …

VITERBO – Viterbese, il campionato è ora davvero vicino e dal mercato potrebbero arrivare i tre “pezzi” promessi dal presidente Romano. Anche l’ultimo test (con il pareggio di Siena contro la Robur – ndr), infatti, se ne è andato, mettendo, di fatto, fine all’estate gialloblu, Dalla Toscana è arrivato – per quel calcio d’agosto che bisogna sempre prendere con le molle – un altro risultato confortante.
Non si può dire che i risultati dei vari test non siano stati buoni, a prescindere dall’esigenza di dover completare l’organico, dai moduli più o meno funzionali agli uomini a disposizione, dal fatto di non aver avuto contatti, finora, con il girone del sud, “casa” dei Gialloblu a partire da domenica prossima.
Peraltro la Paganese – prima avversaria ufficiale al “Rocchi” – non dovrebbe essere avversaria da far perdere il sonno, visto il suo terzo posto (su tre) nel girone di Coppa Italia.
Una cosa sembra equivocabile, che, per la Paganese, una maglia debba essere già assegnata, quella di Vandeputte, attualmente in grande forma, il giocatore che più di tutti riesce ad andare in gol.
Sembra il realizzatore superiore a tutti, ma ora si attendono pure i gol di Volpe e Tounkara, sicuramente più punte del Belga.
“Era da tanto tempo che non giocavo novanta minuti – ha detto “Mamo” Tounkara, l’ex attaccante della Lazio chiamato a Viterbo per una avventura tutta nuova – e fare minutaggio è importante. Mi sto trovando bene con i nuovi compagni. Con Volpe l’intesa potrà solo migliorare. Conosco poco questo campionato nel quale non ho mai giocato: l’ambizione è quella di fare bene e portare la Viterbese più in alto possibile”…..

error: Content is protected !!