DOPODOMANI LA SFIDA DEL “CIBALI”

I pochi Gialloblu reduci dalla scorsa stagione ripensano con piacere a quel precedente, quello della vittoria corsara della Viterbese. Decise una punizione di Tsonev, con evidente “papera” del portiere etneo, che sottolineò un risultato eccellente di quella che fu La bestia nera del Catania – la Viterbese – che tolse tutti e sei i punti a disposizione, tra andata e ritorno.
Certo, stavolta potrebbe essere un’altra cosa, perché la squadra di Lopez è totalmente trasformata rispetto al recente passato: unica “analogia” è che, in situazioni simili di pronostico, Markic e compagni abbiano vinto recentemente a Bari.
Per certi versi la Viterbese deve ancora mostrare il vero volto. Non è quella che ha maramaldeggiato al “San Nicola”, ma non è neanche quella sprovveduta, in balia della matricola Picerno: potrebbe “rivelarsi” al “Cibali”, magari con interessanti prospettive per il futuro?

error: Content is protected !!