GIALLOBLU SOTTO L’ETNA…

Inizia oggi, con la partenza per il sud, un altro passaggio importante della nuova Viterbese che, domani alle ore 15, dovrà dare prova di essere una formazione apprezzabile, anche se non da lottare con le prime, come sostiene il suo allenatore.

Indubbiamente c’è curiosità attorno a questa squadra e alla società che la gestisce: si cerca di capire meglio le potenzialità gialloblu e se, veramente, bisogna volare bassi – come invita a fare l’allenatore Lopez – o se ci si potrà attendere un campionato con diverse soddisfazioni, come continua a ripetere il presidente Romano, il cui ottimismo è proverbiale e finora ha anche portato fortuna alla Viterbese. Eccezion fatta per il Picerno: ma quella è un’altra storia!

QUI CATANIA. In vista dell’incontro con la Viterbese, Di Piazza è pronto a guidare nuovamente l’attacco etneo e ritrovare la via del gol tra le mura amiche dopo gli errori sotto porta contro la Virtus Francavilla.

Il numero 9 rossazzurro ha iniziato positivamente la propria stagione, rispettando le attese della vigilia dopo le prestazioni positive fornite nella precedente annata. Lo score personale recita tre gol siglati tra campionato e Coppa Italia. Il giocatore finora è parso a proprio agio negli schemi di mister Camplone, il quale ha disegnato un tridente offensivo in cui spicca l’imprevedibilità di Sarno e Di Molfetta. 

error: Content is protected !!