OGGI IN EDICOLA…

Arriva anche il primo turno infrasettimanale per la serie C a la Viterbese torna in Abruzzo, dove manca da più di dieci anni.
Il morale è quello giusto, quello che segue una vittoria, anche se un pizzico di stanchezza in più può starci. La Viterbese stringe i denti, magari pensando a quella dello scorso anno, che giocava tutte le settimane due volte, e prova a dare seguito alla vittoria sul Catanzaro, la terza della gestione-Romano.
“Ci siamo goduti la vittoria con il Catanzaro domenica sera – ha detto Niccolai, che sostituirà anche stavolta lo squalificato Lopez in panchina – ma poi ci siamo subito messi al lavoro per affrontare un’altra squadra importante e vogliosa di fare punti. Dobbiamo essere concentrati, perchè andremo a giocare in uno stadio bello, nuovo, in fondo sintetico. Su quel rettangolo, un Teramo che si pone obiettivi importanti, che si ripromette di fare molto bene. Il giorno di riposo in più può dare loro qualche vantaggio in più, ma noi dobbiamo pensare solo … a noi. Per quanto riguarda gli uomini da mandare in campo decideremo all’ultimo momento, anche se far giocare i nuovi arrivati, che dovranno essere impiegati per acquisire il ritmo necessario.
Stiamo valutando se, e in che proporzione, possiamo ricorrere al turnover, anche perchè continuiamo ad avere infortunati. Bezziccheri sta meglio, ma ancora deve essere preservato, mentre Tounkara è tornato a correre con noi, ma ci vorrà del tempo per vederlo in campo. Da giovedì potrebbe essere di nuovo del gruppo Palermo,dopo la visita di contro. Il ragazzo è generoso e già lo scorso anno ci ha abituato a recuperi importanti.”

(L’ARTICOLO COMPLETO SUL CORSPORT DI OGGI…)

error: Content is protected !!