Boxe. Turchi: “Rispetto McCarthy, ma vincerò io”. Diretta DZNE

L’11 ottobre a Trento, nel corso del Festival dello Sport organizzato da La Gazzetta dello Sport e Trentino Marketing, il campione internazionale dei pesi massimi leggeri WBC Fabio Turchi (17-0 con 13 vittorie prima del limite) difenderà il titolo contro Tommy McCarthy (15-2 con 8 KO) sulla distanza delle 12 riprese. Sarà in palio anche il vacante titolo dell’Unione Europea. I due pugili hanno la stessa esperienza professionistica,
simile altezza (188 centimetri Turchi, 189 cm McCarthy) ed hanno entrambi la potenza per vincere prima del limite. Simile anche l’età: Turchi ha 26 anni, mentre McCarthy ne ha 28. Insomma, si prevede una sfida
equilibrata e quindi spettacolare. La principale differenza tra i due: Tommy McCarthy ha combattuto solo una volta per un titolo – l’intercontinentale WBA – perdendo al quarto round contro l’imbattuto londinese Richard
Riakporhe. Invece, quando Turchi ha combattuto con un titolo in palio ha sempre vinto. La sua prima vittoria importante risale al 23 dicembre 2016, a Scandicci in Toscana, quando ha battuto Maurizio Lovaglio per knock out tecnico al sesto round diventando campione d’Italia dei pesi massimi leggeri. Turchi avrebbe dovuto affrontare Tommy McCarthy l’11 luglio scorso al Foro Italico di Roma, ma il match è stato annullato a causa di un infortunio occorso a Fabio mentre si allenava.

error: Content is protected !!