IL VERO RECUPERO “DI LUSSO” SARA’ QUELLO DI DE FALCO A CENTROCAMPO

Perchè nella rosa gialloblu non ce n’è un altro con le stesse caratteristiche, che sa dettare i ritmi del gioco, che sa far viaggiare il pallone con raziocinio Forse non è un caso che la Viterbese ha rallentato da quando l’ex della Reggina ha dovuto guardare dalla tribuna a causa della fastidiosa fascite ce lo ha bersagliato. Neanche il recupero di Palermo, che Lopez sottolinea non sia ancora così imminente, può sopperire all’assenza di De Falco, per cui non rimane altro che sperare di vederlo di nuovo in capo al cento per cento a guidare dalla cabina di regia.

Sull’altra sponda l’esordio di Pochesci ha lasciato sensazioni agrodolci. Ci sono, però,  margini di miglioramento di un gruppo, che, con il trascorrere delle settimane, avrà modo e tempo di far proprie le idee di gioco del nuovo allenatore. Non aiuta troppo il calendario, con cinque sfide in programma – dopo Viterbese – davvero ostiche, contro Ternana, Catania, Francavilla, Bari e Teramo

error: Content is protected !!