TANTI SUGLI SPALTI PER UNA VITERBESE CHE NON… C’ERA!

Davvero una presenza importante sugli spalti, tanta gente gialloblu a sostenere una Viterbese che, invece, di contro, non è praticamente esistita.Viterbese irriconoscibile e allo Scopigno è poker per gli amarantoceleste che vincono il terzo derby consecutivo dopo il doppio 1-0 della stagione scorsa. Mattatore di serata, Francesco Marcheggiani, autore di una doppietta che lo lancia all’inseguimento di Corazza in vetta alla classifica cannonieri. In gol tutto il tridente, con Beleck (che non esulta dopo il gol) e De Paoli. Nella Viterbese non basta la generosità di Volpe per restare in partita. E domenica si torna in campo contro una Sicula Leonzio sempre più in crisi.

La Viterbese mantiene il sesto posto, grazie ai risultati di Paganese e Catanzaro, ma viene aggiunta dal Catanzaro.

error: Content is protected !!