TRA POCHE ORE CASERTANA-VITERBESE…

Alle ore 17.30 il fischio d’inizio di Zucchetti, arbitro spoletino della sezione di Foligno, per una terna tutta umbra, che la Viterbese spera possa dirigere evitando qualche errore di troppo manifestatosi nelle ultime settimane. Il resto dovranno farlo loro, i Gialloblu, con le proprie forze, quelle che li hanno proiettati al sesto posto, andando ad occupare una posizione ambita da molte altre società.

L’interrogativo più importante è quello relativo alla presenza in campo – o meno – di De Falco. Di sicuro, tra Caserta e la Coppa Italia di mercoledì prossimo, giocherà, ma non potrebbe disputare due gare in quattro giorni, dopo essere stato fermo per otto giornate. Si potrebbe ipotizzare uno spezzone per lui a gara inoltrata e, magari, una maglia da titolare contro il Teramo. I mini turnover potrebbe riguardare anche Tounkara e Volpe, i quali giocheranno sicuramente entrambe le gare, ma non è escluso che saranno protagonisti di una staffetta.
L’abbondanza a centrocampo fa da contraltare con la situazione della difesa, dove gli uomini sono contati e probabilmente Lopez confermerà il terzetto arretrato mandato in campo contro la Sicula Leonzio, con la nuova posizione di De Giorgi e Atanasov, i quali, stavolta, dovranno stare molto attenti a Zito, l’avversario più in forma del momento.

error: Content is protected !!