FIA Motorsport Games, nel Digital Cup Stefano Conte è terzo assoluto

La grande innovazione dei FIA Motorsport Games è stata una competizione di sport elettronico o e-sport chiamata Digital Cup: una sfida al simulatore tra e-driver provenienti da tutto il mondo. Infatti ogni Autorità Sportiva Nazionale (ASN) ha nomitato un pilota digitale per rappresentare la propria nazione e competere sulla piattaforma Gran Turismo Sport, il gioco di corse di PlayStation 4, utilizzando gli stessi sistemi sviluppati da Polyphony Digital Inc. per i campionati Gran Turismo certificati FIA. Tutta la competizione si è svolta sotto la supervisione di un Direttore di Gara e Commissari Sportivi della FIA.

Il weekend della Digital Cup si è sviluppato su due giorni di gara nel centro conferenze del Circuito di Vallelunga dove sono stati allestiti 12 impianti da corsa comunicanti tra loro e un grande schermo a LED che ha permesso agli spettatori di seguire tutte le fasi della competizione. Venerdì 1 novembre ci sono state le prove libere, poi l’azione si è spostata a sabato 2 novembre con le qualifiche, le tre semifinali e un ripescaggio per decidere i 12 finalisti che hanno gareggiato per conquistare la medaglia d’oro nella Gran Finale.

Il più veloce in qualifica è stato il tedesco Mikail Hizail, a seguire l’australiano Cody Nikola Latkovski e con il terzo miglior tempo l’italiano Stefano Conte. Questi tre piloti sono stati quindi testa di serie nelle tre semifinali corse sul circuito brasiliano di Interlagos con tutti i driver alla guida di una Fittipaldi EF7. In questa fase della Digital Cup continua a dominare Hizal che vince la semifinale A. L’australiano Latkovski è invece primo in semifinale B. 

 

La semifinale C è invece quella che ha regalato più colpi di scena: il costaricano Valverde indovina la strategia ai pit-stop e negli ultimi giri della gara si trova con gomma media, che gli permette di essere più veloce dei suoi rivali che montano invece la dura. Valverde sorpassa prima il britannico James Baldwin, e poi, nell’ultimo giro, l’italiano Stefano Conte. I risultati della semifinale stabiliscono anche la griglia di partenza della Finale: Hizail in pole con Latkovski a completare la prima fila, Valverde terzo e Stefano Conte quarto, a seguire tutti gli altri.

Piena di colpi di scena è anche la Gran Finale: 19 giri sul circuito di Barcelona-Catalunya con i 12 piloti al volante del prototipo Red Bull X2019. Il tedesco Hizail, dominatore di tutte le precedenti fasi della manifestazione, rovina la sua gara con un testacoda alla chicane RACC durante il 17° giro e non può far altro che accontentarsi della sesta posizione finale. Alla fine la medaglia d’oro va all’australiano Latkovski che al penultimo giro riesce a sorpassare il costaricano Valverde. Tanta è l’emozione per Stefano Conte che conquista uno storico terzo posto assoluto e la prima medaglia italiana ai FIA Motorsport Games.

error: Content is protected !!