CHE STRANA COPPA!

Davvero una strana edizione, a giudicarla da questa fase abbastanza iniziale. Scompare in un sol colpo la finale dello scorso anno, con entrambe le ex protagoniste eliminate in casa. Anche Brocchi, che avrebbe potuto rifarsi degli errori della scorsa edizione, ha accompagnato mestamente alla porta il suo Monza. E che dire dell’attuale capolista inarrestabile del girone C in campionato che ha perso anch’essa in casa, contro il Potenza, affrontata proprio domenica scorsa con ben altro esito? La Reggina è un’altra di quelle che lascia spazio ad altri, in questa competizione, forse da rivedere nella sua regolamentazione. E non si salva nemmeno la capolista del girone B, il Padova, eliminato  pesantemente sul proprio campo della seconda del girone, il Vicenza.

PADOVA-VICENZA 1-4

Padova (3-4-3): Galli; Andelkovic, Capelli, Lovato (55′ Kresic); Sylla, Serena (69′ Buglio), Castiglia, Daffara; Pesenti (69′ Piovanello), Gabionetta (55′ Mokulu), Bunino (45′ Germano). Allenatore: Salvatore Sullo
A disposizione: Minelli, Kresic, Pelagatti, Rondanini, Mandorlini, Germano, Buglio, Cherif, Mokulu, Piovanello, Soleri, Santini.
L.R. Vicenza (4-4-2): Albertazzi; Bianchi, Pasini, Bizzotto, Liviero; Zarpellon (75′ Bonetto), Zonta, Emmanuello, Giacomelli; Saraniti (75′ Tronco), Arma. Allenatore: Domenico Di Carlo
A disposizione: Pizzignacco, Grandi, Cinelli, Bruscagin, Guerra, Marotta, Tronco, Bonetto, Cappelletti, Barlocco, Vandeputte.
Arbitro: Andrea Colombo di Como, assistenti Dario Garzelli di Livorno e Gabriele Nuzzi di Valdarno
Reti: 15′ Arma (VI), 31′ Bianchi (VI), 40′ Liviero (VI), 46′ Germano (PD), 58′ Zarpellon (VI)

MONZA-PRO PATRIA 2-3 

Marcatori: 30′ Pedone (P) 32′ Marchi (M) 37′ Marcone (P) 43′ Chiricò (M) 110′ Molnar (P)

Monza (3-4-1-2): Sommariva; Negro (31’st D’Errico), Scaglia, Franco; Chiricò, Palazzi (8’st Rigoni), Galli G. (47’st Tumino), Anastasio; Mosti; Marchi (31’st Di Munno), Gliozzi All. Brocchi (Del Frate, Brighenti, Marconi, Armellino, Corti, Lepore, Sacchini, Coulibaly)

Pro Patria (3-5-2): Mangano; Molnar, Molinari (33’st Boffelli), Marcone; Spizzichino, Palesi, Bertoni (17’st Brignoli), Pedone (17’st Fietta), Masetti; Defendi (17’st Kolaj), Parker All. Javorcic (Tornaghi, Galli L., Lombardoni)

REGGINA-POTENZA 2-3

Marcatori: 40′ Iuliano (P), 55′ Arcidiacono (P), 59′ Doumbia (R), 74′ De Francesco (R), 78′ Vuletich (P).

Reggina (3-4-1-2): Farroni; Loiacono, Gasparetto (46′ Rossi), Rubin (45’+1′ Blondett); Rolando (46′ Garufo), Salandria, De Francesco, Bresciani (68′ Reginaldo); Rivas (68′ Denis); Bellomo, Doumbia. A disposizione: Geria, Guarna, Nemia, Tutino, De Rose, Mastour, Sounas. Allenatore: Toscano.

Potenza (3-5-2): Breza; Silvestri, Di Somma (88′ Giosa), Emerson; Viteritti, Ricci (26′ Souare (88′ Dettori)), Coppola, Iuliano, Sepe; Arcidiacono (66′ Isgrò), Murano (66′ Vuletich). A disposizione: Ioime, Panico, Coccia, Nembot, Volpe, Ferri Marini, Longo. Allenatore: Raffaele.

Arbitro: Nicolò Marini di Trieste (Francesco Bruni di Brindisi e Paolo Laudato di Taranto).

Note – Spettatori 3 296, di cui 34 ospiti. Ammoniti: Rossi (R), Salandria (R), all. Toscano (R), all. Raffale (P), Di Somma (P). Espulsi: Calci d’angolo: 7-2. Recupero: 3’pt; 5’st.

QUESTO IL TABELLONE DELLA COPPA CHE CONTINUA…

Vicenza-Triestina/Virtus Verona

Feralpisalò/Lecco-Pro Patria

Juventus U23-Pro Vercelli

Piacenza-Cesena

Robur Siena-Teramo

Ternana-Avellino

Casertana-Catanzaro

Potenza-Catania/Sicula Leonzio

error: Content is protected !!