OGGI IN EDICOLA…

Oggi al “Rocchi” (ore 17.30) ci vorrà, perciò, grande determinazione e altrettanta voglia di uscire fuori da questo tratto complicato, anche in vista della successiva gara, che sulla carta è piena di insidie, sul rettangolo della capolista Reggina. Una cosa per Volta, però, innanzitutto pensare all’Avellino di oggi eppoi tornare a concentrarsi su un altro obiettivo, come quello della lunga trasferta al sud.
“E’ un Avellino, quello di mister Capuano, molto preparato a livello fisico – è il pensiero dell’allenatore gialloblu Calabro – organizzato sotto l’aspetto difensivo e bravo a ripartire velocemente. Noi sappiamo questo e dobbiamo mettere in campo quell’atteggiamento avuto nel secondo tempo di Terni, per cercare di avere la meglio su una compagine difficile da affrontare. Noi dobbiamo fare punti, nel bene e nel male, belli o brutti che siano. Non dobbiamo prendere gol su situazioni sciocche, vedere Terni e Cavese. La nostra squadra è giovane: ha bisogno di compattezza, solidità e di corsa, tutte cose che servono per vincere.
Abbiamo trascorso una settimana che ci ha permesso di attuare un allenamento intenso mercoledì scorso, giorno adibito per arrivare a coprire un chilometraggio importante per una partita condotta ad una certa intensità. Ho le idee chiare su quelli che possono essere i giocatori utili alla gara con l’Avellino, ma ho ancora un pò di tempo per valutare chi scenderà in campo dall’inizio. Nel reparto avanzato abbiamo molta scelta ed avrò modo di scegliere il partner di Volpe. Besea non si è allenato regolarmente, ha avuto un problema. Colgo l’occasione per ringraziare moltissimo i tifosi che ci hanno sostenuto a Terni.”

(L’ARTICOLO COMPLETO SUL CORSPORT DI OGGI…)

error: Content is protected !!