SCONFITTA IMMERITATA. HA DECISO IL “TANQUE” DENIS

Sconfitta non meritata, la quinta di Calabro, ma quella che più delle altre sarebbe stato giusto trasformare in pareggio. Ha deciso un calcio di rigore del Tanque Denis (nella foto), un contatto tra Vitali e un attaccante della Reggina, che ha anche tirato in porta. E’ apparso un contatto poco falloso, ma l’arbitro, che ha avuto serie difficoltà a tenere in pugno una partita spigolosa, dispensando cartellini gialli a iosa, ha indicato il dischetto da cui l’attaccante reggino – che aveva preso il posto di uno spento Reginaldo – ha fatto gol e deciso l’incontro.

REGGINA-VITERBESE 1-0
Marcatori: 86′ Denis (rig.).
Reggina (3-4-1-2): Guarna; Loiacono, Bertoncini, Rossi; Garufo,
Bianchi (46′ Sounas), De Rose, Rolando (83′ Paolucci); Bellomo
(67′ Rivas); Reginaldo (46′ Denis), Corazza (67′ Doumbia). A
disposizione: Farroni, Geria, Blondett, Gasparetto, Rubin, Mastour, Salandria. Allenatore: Toscano.
Viterbese (3-5-2): Vitali; Atanasov, Markic, Baschirotto; De
Giorgi, Besea, De Falco (72′ Bensaja), Bezziccheri (72′ Sibilia),
Urso (56′ Bianchi); Pacilli (72′ Culina), Volpe. A disposizione: Pini,
Antezza, Milillo, Molinaro, Simonelli. Allenatore: Calabro.
Arbitro: Daniele Perenzoni di Rovereto; assistenti: Dario
Gregorio e Giovanni Mittica di Bari.
Note – Spettatori 9 491. Ammoniti: Bezziccheri
(V), Besea (V), De Falco (V), Atanasov (V), Garufo (R), Volpe (V),
Sounas (R), Loiacono (R). Calci d’angolo: 10-3.  

error: Content is protected !!