LE PILLOLE DI NATALE …

Un caldo mercoledì di settembre si gioca il primo turno della Coppa Italia di Eccellenza.

L’arbitro della partita esce dal suo spogliatoio, chiede al dirigente della squadra di casa di portare dentro le maglie con cui avrebbero giocato le due squadre e quelle dei portieri. Il dirigente di casa esce dallo spogliatoio

D: Non è possibile, mi hanno detto che devo cambiare le maglie….
IO: E perchè?
D: Sono uguali a quelle dell’altra squadra…..
IO: Beh, se sono uguali è chiaro che le devi cambiare….
D: Il problema è che noi le abbiamo gialle con i numeri verdi mentre loro le hanno blu, tipo Scozia.
IO: Mah, allora non credo che si debbano cambiare. Sono due colori diversi….
D: L’arbitro ha detto che si confondono con quelle dei portieri. Il nostro ha la maglietta NERA, il loro ARANCIONE
IO (STRALUNATO): Continuo a non capire. Ma i colori sono completamente diversi. Cosa dovete cambiare????
D: Ora gli porto la nostra seconda divisa. Gli avversari sono venuti con una muta sola, perciò non possono cambiarla……

Dopo qualche minuto di attesa il dirigente tira fuori una divisa blaugrana, stile Barcellona, e, disperato, va dall’arbitro perchè già sapeva che si poteva confondere ancor di più con il blu scozzese degli avversari. Esce, invece, trionfante.

D: Non sai cosa è successo…..
IO: Cosa?
D: Ha detto che le maglie stanno bene!!!!!
IO: Stanno bene???? Come fanno a stare bene? Queste si confondono più delle prime……
D: Non lo so. Ha detto l’arbitro che queste GRANATA non si sarebbero confuse con le BLU degli avversari mentre le gialle sì…

Auguri a tutti.

M. G.

error: Content is protected !!