nonsolo

Emergenza coronavirus: il governo ha deciso la chiusura “in via prudenziale” di scuole e università in tutta Italia dal 5 al 15 marzo. La misura è stata presa con un decreto in vigore da oggi che sarà firmato entro questa sera dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. L’annuncio è stato dato dalla ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.  

Una nostra riflessione. Sarà stata sicuramente la decisione migliore, ma ci chiediamo, che differenza ci possa essere tra le aule scolastiche e le migliaia di spogliatoi di categorie giovanili e dilettantistiche dove si svolgono allenamenti quasi tutti i giorni.

error: Content is protected !!