Purtroppo non sarà così, probabilmente. E’ anche giusto essere ottimisti e sperare, ma l’immagine di una partita di calcio che ritorna per quella data stride tragicamente con quella dei camion militari che portano via centinaia di bare e condurle verso i forni crematori.

La situazione è ancora troppo drammatica per far credere alla ipotesi avanzata da Gravina, che ha detto: “3 Maggio? Il Ministro Spadafora ha ipotizzato quella data perché ci stiamo lavorando diversi giorni con la Federazione. Nel momento in cui il campionato Europeo è stato spostato al 2021, ci siamo posti una serie di date per capire quando partire. L’idea è 3 Maggio perché con qualche turno settimanale possiamo finire al 30 giugno, ma non escludiamo 10 e 17 e quindi sforare. Deadline? Facendo qualche calcolo, con 12 giornate e qualche recupero, alcune competizioni internazionali, diciamo che non è facile calendarizzare tutte le date. Ci lavoreremo e metteremo in moto tutti i meccanismi possibili con i dovuti provvedimenti da parte del governo e tutti gli organi competenti“.

Speriamo di sbagliarci, aggiungiamo noi: ma questa è solo teoria. La realtà sembra assai più complessa!

error: Content is protected !!