L’ESTATE DEL 2005 RACCONTATA DAGLI ARTICOLI DI ALLORA

2OO5. CORNER, VISTI DA VICINO, VIDALLE’, TROTTA E TANTO ALTRO

Per il settimo anno prende il via la nostra rubrica Corner, allora – insiem alla consorella Visti da Vicino – quasi un’innovazione, un modo abbastanza nuovo per sintetizzare, colorire e, se possibile, sdrammatizzare gli eventi della domenica, senza mai alzare la voce, assolutamente senza toni irrispettosi.

Ci sarebbe piaciuto anche che in molti ci avessero imitato: sono stati in pochi, per la verità, ma non sono mai i migliori che formano le interminabili code.

L’idea nacque dall’avvento di Gaucci in C2. Ricordiamo ancora il primo titoletto: Trotta al galoppo, con riferimento evidente al centrocampista che ora è giunto addirittura alla serie B seguendo Leo Acori. Molte le analogie attuali. La C2, le ambizioni ritrovate, tanti giocatori in organico, un presidente istrionico. Senza dimenticare il risultato, una vittoria in trasferta che era quasi diventata roba da collezionisti per gli appassionati gialloblu.

Lo scorso anno bisognò attendere l’armata Brancaleone dell’Aglianese, all’ultima giornata  dell’andata, per raccogliere un successo esterno che rimase inimitato, poi, per il resto della stagione.

Stavolta è andata subito bene, anzi, benissimo. E fa piacere che a realizzare il gol sia stato Vidallè, davvero poco fortunato nelle ultime stagioni e rispolverato da Ernesto Talarico. Per uno che “non segnava mai”, non è davvero male, come inizio.

error: Content is protected !!