“La serie C – dice Spagnoli -non ha più la possibilità di ripartire: sia a livello economico, che di salute. Se guardiamo il protocollo sanitario, in Serie C è impensabile riuscire a portarlo a termine. In più, nel nuovo decreto si prevede che il presidente si prende la responsabilità vi dico di no. E a livello economico è impossibile sostenere tutti i costi che ci saranno da qui alla fine del campionato. Basti pensare alle non entrate che abbiamo: prima erano poche, ora sono a zero. Poi considerate tutte le aziende personali dei vari patron”.

error: Content is protected !!