Si va verso il quattro maggio, ma si comincia anche a lavorare sul futuro, seppur con il punto interrogativo enorme che grava sopra.
Aspettare le decisioni della Lega Pro e muovere le prime pedine sulla scacchiera, non è facilissimo, per Romano e per i suoi più stretti collaboratori.

Un organigramma che potrebbe anche essere modificato, con qualche partenza e qualche compito più specifico per qualcuno degli attuali operatori. Si spera, quindi, di poter davvero programmare la nuova stagione, cominciando a lavorare per individuare i possibili innesti per la prossima stagione, avendo parecchi giocatori in scadenza di contratto.

error: Content is protected !!