IL 25 APRILE NASCEVA CRUYFF…

Cruyff è stata la risposta bianca alla ‘perla nera” Pelé, un po’ meno atleta esplosivo, ma ancor più bravo  a giocare a tutto campo, a impostare  l’azione. È stato l’espressione più alta del calcio europeo. 

1. «Era magrissimo, ma, allo stesso tempo, poteva contare su di un’energia fuori dal comune. Correva per tutto il campo ed era in grado di fare qualsiasi cosa: tagliare verso il centro, allargarsi sull’ala, colpire la palla di testa, usare indifferentemente il destro e il sinistro… E tutto questo lo faceva a una velocità pazzesca. Era un ragazzino, ma era il più maturo della squadra». Vic Buckingham.

[Buckingham è stato il primo allenatore di Cruyff all’Ajax]

2. «Se ti capitava di incontrare Cruyff fuori dal campo, il primo pensiero era senz’altro: “Quel ragazzo è troppo magro per giocare a calcio”. Poi lo vedevi giocare e quell’idea veniva immediatamente spazzata via: era di un altro pianeta. Non sarei mai riuscito a costruire una squadra senza di lui». Rinus Michels.

[Cruyff è stato giocatore di Michels nell’Ajax, nel Barcellona e nella Nazionale olandese. Insieme hanno vinto 5 Eredivisie, 3 Coppe d’Olanda, 1 Liga, 1 Coppa del Re e 1 Coppa dei Campioni]

error: Content is protected !!