DA OGGI “SENZAGIRO”….

Il Giro d’Italia, simbolo dell’Italia che riparte nel dopoguerra, ora è simbolo di un virus sta cambiando le nostre abitudini, ma la creatività e la combattività degli italiani non si ferma davanti a nulla ed ecco che se per gli appassionati di ciclismo sarà un maggio con il “SenzaGiro”. In omaggio a una tradizione che dal 1909 accompagna la Corsa Rosa, ci sarà chi partirà una nuova avventura, quella legata alle storie di “un Giro che non c’è”. Secondo noi un’idea che al ciclismo potrebbe far affezionare anche chi non è poi così avvezzo alla due ruote e non ha mai seguito le corse. Questa sarà una corsa della fantasia e chissà dove ci porterà …
Una squadra di scrittori e di illustratori che ogni giorno racconterà lo svolgimento della corsa mettendo in campo fantasia e passione per il ciclismo. Ciascuna tappa avrà un narratore e un illustratore diverso: l’invenzione della corsa e la classifica che ne deriverà andranno a comporsi in un puzzle di sguardi differenti, in una visione d’insieme che è sport, geografia, paesaggio, storia e storie lungo le strade e la primavera del Giro.

error: Content is protected !!