OGGI IN EDICOLA …

VITERBO – Viterbese, quella collaborazione che piace tanto! Quella con Frosinone e Lazio, che, ormai quasi un anno fa, hanno portato in casa gialloblu giocatori rivelatisi importanti e provenienti, appunto, dalle due rispettive sponde.
Soprattutto quella “canarina”, vista l’ottima stagione, prima del Coronavirus, di Volpe ed Errico, ma senza dimenticare Besea e Simonelli, quest’ultimo divenuto il primo “millennium” ad andare in gol nella storia della Viterbese.
Uno degli obiettivi principali del presidente Romano e dei suoi uomini di mercato, infatti, è quello di riuscire a far rimanere a Viterbo sia Errico che Volpe, per la goderne della completa maturazione e, possibilmente, anche per aprire un ciclo. Eppoi c’è Besea, reduce da diversi passaggi nelle ultime stagioni, ma che potrebbe accettare la proposta della Viterbese, che ne farebbe una delle pedine importanti della prossima stagioni. Aveva avuto un inizio in sordina, poi lo stop per la botta alla testa rimediata in gara, quindi la sosta forzata per l’emergenza epidemiologica.  

continua
error: Content is protected !!