OGGI IN EDICOLA …

VITERBO – “Quel centrocampista che mi piace tanto” reciterebbe oggi un famoso refrain delle pubblicità degli anni 70, riservato alle caramelle gommose.
Il centrocampista in questione è il Francese Taugordeau, per il quale non sarebbe un problema scendere in serie C, dopo aver disputato questa stagione tra i Cadetti. Il presidente Romano si incontrerà con lui dopo il termine del campionato di serie B, per cercare di portarlo davvero a Viterbo. L’unico ostacolo potrebbero essere le pretese economiche, ma Romano sarebbe disposto anche a un piccolo sacrificio in più, pur di accaparrarsi il giocatore, ritenuto in grado di far fare il salto di qualità al centrocampo gialloblu.  
TORNEO VIRTUALE. La Viterbese, nel frattempo, ha centrato la vittoria nella “Lions Cup” di calcio virtuale, con finale tra il gialloblu Scalera e Bernadotto della Vibonese.
Strana sorte, quella del giovane Peppino Scalera, mai sceso in campo, per vari motivi, soprattutto a causa degli infortuni, eppoi diventato protagonista assoluto dell’emergenza epidemiologica e di tutte le iniziative avviate online, dimostrandosi imbattibile e insostituibile.
“50 GIALLOBLU”. E’ l’iniziativa che si svolgerà il prossimo 27 giugno per rievocare la vittoria del campionato di cinquanta anni fa. Saranno presenti alcuni dei protagonisti di quella Viterbese, da Restani a Toscano, da Pieri a Marini, nonché Pietro Rocchi, figlio del leggendario presidente della promozione, a cui è intitolato lo stadio di Viterbo.
 

continua
error: Content is protected !!