TAMPONE, MA QUANTO MI COSTI?

Sembra un argomento qualsiasi, ma invece diventa di assoluta importanza, sia per la sua valenza sanitaria che per quella economica. Effettuare i tamponi ed essere in regola con le norme vigenti costerà quanto pagare i giocatori. Per i mesi di agosto e settembre, infatti, la società gialloblu spenderà la non indifferente cifra di una settantina di migliaia di euro. Un problema nel problema, di un calcio che deve ripartire, senza spettatori e senza incassi.

La dirigenza gialloblu ha già preso accordi con la ASL locale e da lunedì prossimo cominceranno a sottoporsi al tampone i primi giocatori che saranno convocati a Viterbo per il pre-ritiro, prima del lavoro classico di Cascia.

error: Content is protected !!