AMARCORD. AMICHEVOLE DI LUSSO PER IL BASKET VITERBESE

Prestigiosa amichevole, all’alba della stagione 1964/65, della Libertas Viterbo contro la Rappresentativa VAM, che schierava, tra gli altri, giocatori di Serie A di altissimo livello come il trio della Virtus Bologna e della Nazionale, Lombardi, Pellanera, Zuccheri, in quel periodo, come detto, al “Centro di Addestramento Reclute”, sulla Strada Tuscaniese.

Il risultato, ovviamente, è per la VAM, con trentuno punti di “Dado” Lombardi e ventitrè di Ettore Zuccheri, ma fa bella figura anche la Libertas degli esordienti Bianchi – diciotto punti nell’occasione –  e di Capriotti. E’ la grande occasione per molti, per gli amanti della palla a spicchi, per gli habitué di Porta Fiorentina, una chiara emozione nel vedere all’opera campioni come i già citati Lombardi, Pellanera e Zuccheri, peraltro freschi reduci dal quinto posto alle Olimpiadi di Tokio.

Avversari di prestigio anche in campionato, in quella stagione, come delle autentiche vecchie glorie, ex giocatori di Serie A come Margheritini e Paveri – ex Lazio – e Giampieri e Saraceni, ex Stella Azzurra Roma, che difendevano in quel campionato i colori della Canottieri Roma, che schierò allora anche un certo Nicola Pietrangeli! Già, proprio lui, il campione del tennis italiano!

Oppure  un giovanissimo – 17 anni –  Gabriele Chieruzzi, nato a Civita Castellana, punto di forza del Latina, poi divenuto allenatore (e Maestro dello Sport), anche alla Reyer Venezia, come vice di Tonino Zorzi e Dido Guerrieri.

error: Content is protected !!