Nba. Doncic non basta a Dallas, Los Angeles Clippers avanti

La prima notte di Playoff in Nba, nella ‘bolla’ di Orlando, regala record in serie: i 57 punti di Donovan Mitchell (terza prestazione di sempre in un Playoff), innanzi tutto, ma anche i 42 di Luka Doncic.

    I Los Angeles Clippers piegano (118-110) i Dallas Mavericks, dopo una partenza a tutta che costringe i texani a inseguire.
    Nel finale i canestri di Leonard e George, misti a quelli di Beverley e Morris, regalano il successo a Los Angeles e a nulla serve super-Luka Doncic, 21enne talento sloveno da 42 punti.
    Nessuno come lui all’esordio in un Playoff Nba.
    I Toronto Raptors fanno un boccone dei Brooklyn Nets, imponendosi 134-110. Vittoria facile per i canadesi, come testimonia il primo parziale di 37-20. Protagonista per Toronto è Fred VanVleet, con 30 punti, e non serve ai Nets un Timothe Luwawu-Cabarrot da 26.
    Vincono anche i Boston Celtics (109-101) sui Philadelphia 76ers, con Jayson Tatum in grado di garantire ai suoi 32 punti.
    Unica nota stonata per la squadra di Boston, l’infortunio alla caviglia di Gordon Hayward, costretto a lasciare il parquet.
    Nell’ultimo match di questa prima tornata i Denver Nuggets superano gli Utah Jazz 135-125, al termine di una partita emozionante. La differenza la fanno i tiri dalla lunga distanza della coppia Jokic-Murray, con il serbo capace di realizzare 29 punti, mentre il compagno statunitense chiude a 36. Utili solo per la statistica i 57 punti di Donovan Mitchell, miglior prestazione per un giocatore dei Jazz negli spareggi: davanti a lui solo Michael Jordan (63) ed Elgin Baylor (61). (ANSA).

error: Content is protected !!