IL CASO-LIVERANI. UNO STRANO DIVORZIO …

Come ogni divorzio, si porta dietro polemiche e strascichi, addirittura con la società pugliese che minaccia azioni legali. E tutto si dimentica, anche la doppia promozione dalla C alla A, una salvezza sfiorata nonostante un organico non all’altezza della massima serie.

L’allenatore – ex gialloblu – si era preso alcuni giorni di riflessione prima di firmare il nuovo contratto, prolungando i tempi stimati dalla società, desiderosa di cominciare a costruire la nuova squadra in vista della prossima stagione, manifestando la non intenzione di legarsi a lungo nel nuovo progetto del club. Una scelta inattesa da parte della società, che ha reagito comunicando l’esonero dell’allenatore. E anche altro.

error: Content is protected !!