‘Mettersi in gioco’, i consigli di Papa Francesco. Un manuale raccoglie pensieri Pontefice in discorsi ad atleti

Un “manuale” che suggerisce la possibilità di vivere lo sport – ma anche la vita stessa – secondo le indicazioni concrete di un coach d’eccezione: Papa Francesco. Ecco il senso e il valore del nuovo volume ‘Mettersi in gioco. Pensieri sullo sport’ (124 pagine; 5 euro il prezzo), edito dalla Libreria Editrice Vaticana-Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede, con il patrocinio di Athletica Vaticana. Il libro – realizzato con uno stile semplice e diretto tipico del magistero di Papa Bergoglio – raccoglie i pensieri del Pontefice tratti dai suoi discorsi più significativi agli sportivi e da lui stesso condivisi nelle molteplici occasioni che lo hanno visto insieme ad atleti: grandi campioni, donne e uomini con disabilità fisica o intellettiva, ma anche bambini e giovani delle periferie della vita.Papa Francesco evidenzia spesso come la pratica sportiva educhi al gioco di squadra, “ad essere leali, onesti, a coltivare la semplicità, il senso di giustizia, l’autocontrollo, tutte virtù non solo di chi fa sport ma più propriamente dell’uomo”. Le citazioni raccolte – proposte in un formato tascabile e accessibile a tutti – sono la base per un allenamento spirituale e una vera e propria bussola per tutti coloro che intendono orientarsi nella ricerca delle motivazioni più autentiche della propria passione. Lo confermano le tre testimonianze, che fanno da prefazioni alle parole del Santo Padre, firmate da Francesco Totti, dalla ex maratoneta kenyana Tegla Loroupe (responsabile del Team dei rifugiati del Comitato Olimpico Internazionale) e da Alex Zanardi che ha inviato il suo contributo poco prima del grave incidente.
Mettersi in gioco si inserisce nel progetto “We Run Together”, lanciato da Papa Francesco lo scorso 20 maggio e affidato ad Athletica Vaticana, che ha appena portato a termine un’asta di beneficienza sportiva volta a contribuire attivamente alla lotta contro il Covid-19 e che nel 2021, se le condizioni sanitarie lo consentiranno, organizzerà un Meeting inclusivo di atletica leggera nel Centro sportivo delle Fiamme Gialle a Castelporziano. (ANSA).

error: Content is protected !!