π—–π—Ÿπ—”π— π—’π—₯𝗒𝗦𝗒: π—£π—˜π—‘π—”π—Ÿπ—œπ—­π—­π—”TE π—£π—œπ—–π—˜π—₯𝗑𝗒 π—˜ π—•π—œπ—§π—’π—‘π—§π—’, π—™π—’π—šπ—šπ—œπ—” π—œπ—‘ π—¦π—˜π—₯π—œπ—˜ 𝗖

 
Il Tribunale Federale Nazionale ha da poco pubblicato il dispositivo della propria sentenza emessa con riguardo alla presunta alterazione del regolare svolgimento della gara Picerno – Bitonto disputatasi in data 5 Maggio 2019.
L’organo di giustizia sportiva ha decretato, per il Picerno, la retrocessione all’ultimo posto della graduatoria del Girone C della Serie C 2019/20, con conseguente ritorno tra i dilettanti per la compagine lucana; per il Bitonto, invece, Γ¨ stata disposta una penalizzazione di 5 punti nella classifica del Girone H della Serie D 2019/20, con conseguente neutralizzazione della promozione ottenuta sul campo dai neroverdi.
Al posto del Bitonto, ritorna così in Serie C il Foggia, mentre, a coprire il posto vacante lasciato in organico dal Picerno, potrebbe ora esserci una tra Bisceglie e Rende, che sperano nel ripescaggio.
error: Content is protected !!