I costruttori italiani BirelART e TM Racing fanno il pieno nel Campionato Europeo Karting KZ e KZ2

BirelART e TM Racing vincono i titoli continentali in KZ con Marijn Kremers con il brand Ricciardo e in KZ2 con Viktor Gustavsson con il brand Leclerc.

In Belgio a Genk si è concluso il Campionato Europeo CIK-FIA Karting per le categorie KZ e KZ2. Il doppio titolo continentale lo hanno vinto due aziende italiane, BirelART per i telai con i brand legati ai due piloti F1 Ricciardo (KZ) e Leclerc (KZ2), e TM Racing per i motori. In KZ le due case italiane si sono aggiudicate il successo con il brand Ricciardo e il pilota olandese Marijn Kremers, mentre in KZ2 il titolo è arrivato grazie al team Leclerc by Lennox Racing con il pilota svedese Viktor Gustavsson.

In evidenza anche i piloti italiani, nel Campionato Europeo KZ i due piloti BirelART Alex Irlando e Riccardo Longhi si sono piazzati rispettivamente secondo e quinto. Nella top-ten Fabian Federer su Maranello Kart nono, Matteo Viganò su BirelART (Leclerc) decimo.    

Nella classifica finale del Campionato Europeo KZ2 Simone Cunati con il Team Modena Kart su BirelART si è piazzato secondo, Giuseppe Palomba pilota ufficiale BirelART quarto, Leonardo Marseglia anche questi pilota ufficiale BirelART settimo.    

error: Content is protected !!