PRIMA DEL CORONAVIRUS. QUANDO C’ERANO LE PILLOLE DEL LUNEDI’ …

Spareggio in campo neutro di serie D. Trasmetto i dati per l’accredito di un FOTOGRAFO sia alla Lega Dilettanti che alla società che organizza la partita.

La Lega Dilettanti mi risponde con un “Accredito accordato”. Grazie. Senza nessun’altra richiesta.

La società, invece, mi rimanda la mail indietro chiedendo oltre a nome e cognome del fotografo:
1) nato a…
2) il…
3) Residente a…
4) In via…
5) Eventuale Numero di tessera Odg
6) Numero di Carta d’identità o documento equipollente
7) Codice Fiscale
8) Eventuale numero di richiesta di iscrizione alla Lega
9) Mancava solo Varie ed eventuali (come se fosse una riunione di condominio…)

Chiamo, ovviamente, il fotografo per avere tutti questi dati che mi sembravano esagerati. Il fotografo mi risponde

F: Scusa Mario ma la Lega Dilettanti non ha fatto storie, la società sì? E chi ha risposto?
IO: Boh. Stamattina, un tale Francesco Rossi. Addetto stampa di questa società.
F: Ma davvero? 
IO: Sì. Perchè?
F: Perchè io e Francesco Rossi eravamo insieme a mangiare un gelato stamattina. Fianco a fianco. Ci conosciamo da perlomeno dieci anni, andiamo insieme allo stadio ed abbiamo frequentato anche la stessa scuola superiore…..pensa…. stasera vado a mangiare a casa sua e gliene canto quattro….. 

M.G.

error: Content is protected !!