Serie A in tv. Votata all’unanimità la creazione di una media company

Svolta storica in Serie A. La Lega ha dato il via libera alla creazione di una media company per la gestione dei diritti tv e commerciali, con ingresso dei fondi di private equity nella nuova società. I 20 club hanno votato all’unanimità a favore della creazione di questa nuova company.

Su questo tema si era battuto nei mesi scorsi il nuovo presidente della Lega A Paolo Dal Pino. In disaccordo con la creazione della media company, Lotito e De Laurentiis avevano tentato di far fallire l’operazione, per favorire invece un Canale della Lega. Anche loro però alla fine hanno votato a favore della nuova compagnia.

Non è stata presa ancora una decisione sulle offerte presentate dalla cordata Cvc, Advent e Fsi e dal duo Bain-Nb Renaissance. Entrambe le proposte verranno studiate ed approfondite a dovere, per poi prendere una decisione finale. Bocciate invece tutte le offerte di finanziamento.

La nuova media company che si occuperà della commercializzazione dei diritti televisivi verrà scelta in una prossima assemblea. Ora la priorità è il contratto dei diritti tv per il triennio 2021-2024, di cui si occuperà la nuova compagnia.

error: Content is protected !!