GIALLOBLU TRA MERCATO E CAMPO DI GIOCO …

Se andrà in porto Salandria, il mercato della Viterbese proseguirà con qualche rifinitura. Sono stati individuati, infatti, un paio di giovani validi, ritenuti all’altezza di poter offrire a Maurizi delle alternative in più. soprattutto sulle corsie laterali.
Dovrebbe, invece, partire Biggeri, visto che la scelta della società di via della Palazzina si è concretizzata con l’arrivo del portiere under Daga e la promozione di Maraolo a secondo estremo difensore.
Intano oggi la Viterbese scende in campo, dopo la pausa di una settimana, dovuta alla positività dei cinque tamponi del Covid 19. In uno stadio di Chianciano a porte chiuse, infatti, oggi alle ore 17, gli uomini di Maurizi giocheranno con l’Arezzo, un test probante in quanto disputato contro una squadra della stessa categoria dei Gialloblu.
Sarà anche l’occasione per vedere all’opera i nuovi, lo stesso Daga tra i pali, MBende in difesa e Rossi in attacco, a comporre per la prima colta il tandem offensivo su cui la Viterbese punta molto.
Tornando all’amichevole odierna di Chianciano, c’è da dire che sarà l’occasione, oltre che per verificare lo stato d’integrazione dei nuovi giocatori, anche per capire quali dei “vecchi” possano aver acquisto meglio di altri i dettami di Maurizi e, quindi, proporsi per una maglia da titolare in quella che potrebbe essere la Viterbese-standard del 27 settembre.
Sempre sperando di aver messo definitivamente alle spalle il problema della positività al Covid 19 e di poter pensare esclusivamente al campo di gioco, anziché ai tamponi, che “è qualcosa di veramente stressante per tutti, per la società e per i giocatori”, dice Romano.

error: Content is protected !!