Sul magico sfondo dell’Arco di Trionfo, Tadej Pogacar brinda alla conquista del Tour de France 2020: portando tranquillamente a termine la ventunesima e ultima frazione della Grande Boucle, vinta da Sam Bennett (Deceuninck-Quick Step) in volata davanti a Mads Pedersen (Trek-Segafredo), Peter Sagan (Bora-Hansgrohe), Alexander Kristoff (Uae Emirates) e l’azzurro Elia Viviani (Cofidis), il ventunenne corridore sloveno diventa il primo rappresentante della sua nazione a vestire la maglia gialla sul podio di Parigi. Alla vigilia del suo 22esimo colmpeanno, Pogacar è inoltre il secondo più giovane di sempre a vincere la corsa francese (dietro Henri Cornet, che ci riuscì nel 1904 a meno di 20 anni) e il primo in assoluto ad abbinare alla vittoria finale anche la conquista della maglia bianca di miglior giovane e quella a pois di miglior scalatore.

 

error: Content is protected !!