OGGI IN EDICOLA. L’INTERVISTA A BENSAJA SUL CORSPORT …

 VITERBO – Nicholas Bensaja, solo 25 anni, ma con il piglio del veterano, per via di una esperienza già molto consistente maturata negli anni passati. Si concentra ogni giorno sul suo lavoro, sulla Viterbese, sul campo di allenamento, per poi correre da Cloe, la sua bambina.
– Il tuo inizio si stagione è stato assai positivo: tuo il primo gol stagionale, in amichevole, e a Terni pure la fascia da capitano.
“Diciamo fascia temporanea, perché il capitano sarà De Falco, che purtroppo in questo momento è out e quindi sarò felice di cedergliela, quando tornerà. Però, indubbiamente, quando la si indossa, ti regala degli stimoli in più, che ti fanno sentire addosso la stima del mister e della società. Sapevo che sarei stato io il capitano ed è stato un grande onore”.
– A proposito si mister, conoscevi Maurizi?
“Ci avevo giocato contro, quando io stato alla Paganese e lui alla Reggina, eppoi quando lui stava a Teramo e io giocavo nell’Imolese. E’ un bravo tecnico: sento un’aria diversa rispetto allo scorso anno, un’aria migliore. Mi ha meravigliato per come sta gestendo questo gruppo, che ha molti giovani, ma giovani forti e che hanno voglia. Un gruppo fantastico: speriamo di toglierci grosse soddisfazioni!”

continua
error: Content is protected !!