LA VITERBESE HA PRESO L’ATTACCANTE CAPPELLUZZO

Pierluigi Cappelluzzo, giocatore della rosa scaligera, è un classe 1996 che ha accettato Viterbo, dove vorrebbe rilanciare le proprie ambizioni.

(h 14:27)

      pres gol
2019-2020 PISTOIESE CALCIO C 17 1
01/2019 IMOLESE C 8 0
2018-2019 F.C. HELLAS VERONA B 0 0
2017-2018 PESCARA B 5 0
2016-2017 F.C. HELLAS VERONA B 13 0
2015-2016 PESCARA B 9 1
2014-2015 F.C. HELLAS VERONA      

Le origini calcistiche quali sono?
«Ho iniziato a giocare nella squadra del mio paese, Pienza, poi con il Val d’Orcia e il passaggio al Siena»
I maestri chi sono?
«Uno su tutti è stato Bruno Pinna, mi ha cresciuto nel Pienza e mi ha fatto diventare calciatore».
Senza calcio?
«Non lo so. Ho studiato informatica, mi sono diplomato, ma ho sempre pensato al calcio. Ho iniziato a quattro anni e non mi sono mai fermato. Il mio sogno è sempre stato quello di fare il calciatore».
Fan di Vasco Rossi,?
“Sì, sfegatato. Ho visto cinque concerti e andrò al sesto tra qualche mese, a Roma. La mia canzone preferita è “Stupendo”»
E una passione per i tatuaggi…
«Mi piacciono molto. Su un braccio ho un disegno maori che ho finito poco tempo fa. Sull’altro, invece, c’è un po’ racchiusa la mia vita, con uno scorcio di Pienza, la sagoma di un bimbo con un pallone in mano e il volto di mio nonno. Rappresentano la mia vita, come le date delle promozioni con Pescara e Verona tatuate sulle gambe».

error: Content is protected !!