Concluso a Corridonia con un buon successo il Campionato Italiano Club

 

Disputata la seconda e ultima prova del Campionato Italiano Club sul circuito Cogiskart di Corridonia che ha assegnato i titoli italiani in tutte le categorie. 115 i piloti presenti a Corridonia, 108 nella precedente gara di Val Vibrata.

Corridonia (Macerata), 5 ottobre 2020. Si è disputata sul Circuito Cogiskart di Corridonia (Macerata) la seconda prova del Campionato Italiano Club che ha assegnato i titoli italiani nelle categorie impegnate nel doppio evento compreso la precedente prova dello scorso 6 settembre a Val Vibrata (Teramo).

Anche a Corridonia la partecipazione è stata numerosa, 115 piloti contro i 108 di Val Vibrata, e circa 150 piloti che si sono confrontati in tutti e due gli eventi. Dati positivi anche sulla stagione Club 2020, nonostante l’emergenza Covid-19 sono stati in totale 600 i piloti che finora hanno preso parte alle gare Club in calendario sul territorio nazionale.

BABY. A Corridonia le gare sono state vivaci e interessanti con molta competitività in tutte le categorie. Nella 60 Baby si è imposto Nicolò Baldin, mentre nella 50 Top Comer (che ha corso insieme alla 60 Baby) ha vinto Alessio Terragitti che si era aggiudicato prefinale e finale anche di Val Vibrata e quindi il titolo di categoria.
Campionato Italiano: 1. Terragitti punti 130; 2. Sferrella 108; 3. Di Giulio 44. 

60 MINI. Nella 60 Mini ha dominato Gino Rocchio, vincente sia nella Prefinale che in Finale, seguito in ambedue le gare da Pietro Lilli. Terzo in finale si è piazzata Annalisa Fascione. In quarta e quinta posizione hanno concluso rispettivamente Giacomo Pegazzano Ferrando e Kevin Battistoni. Con l’en-plein ottenuto anche a Val Vibrata, Rocchio si è aggiudicato il titolo di categoria.
Campionato Italiano: 1. Rocchio punti 130; 2. Lilli 92; 3. Fascione 79. 

X30 JUNIOR. Più combattuta la X30 Junior, a vincere la Prefinale è stato Alessio Scabini mentre in Finale si è imposto Alessandro Antonelli, davanti a Riccardo Atzeri e a Alessio Scabini. Il titolo è però andato a Gabriele Primerano, grazie al punteggio pieno ottenuto a Val Vibrata, sommato al secondo posto di Corridonia in Prefinale e il quarto posto in Finale.
Campionato Italiano: 1. Primerano punti 110; 2. Atzeri 99; 3. Scabini 94. 

X30 SENIOR. Anche nella X30 Senior è stato importante il punteggio acquisito da Federico Messina nella precedente gara di Val Vibrata, vittoria in Prefinale e secondo posto in Finale. A Corridonia Messina dopo essersi aggiudicato la Prefinale si è dovuto accontentare del nono posto in Finale, ma sufficiente per superare di 4 punti Matteo Benedetti che si era piazzato secondo in Prefinale e quarto nella finale vinta da Kevin Collini.
Campionato Italiano: 1. Messina punti 100; 2. Benedetti 96; 3. Mansi 70.

TAG OK. Nella categoria TAG OK il titolo è andato a Lorenzo Parente, al primo e secondo posto di Prefinale e Finale di Val Vibrata e alla vittoria ottenuta in Prefinale a Corridonia unitamente al secondo posto ottenuto in questa Finale. Sul primo gradino del podio della Finale di Corridonia è salito Stefano Calista, in terza posizione è terminato Gianluca Petroselli. Nella categoria TAG si è imposto Alessandro Tonon.
Campionato Italiano: 1. Parente; 2. Calista; 3. Colalongo. 

125 NEW ENTRY. Nella 125 New Entry nella Prefinale di Corridonia ha vinto Braian Javie Barrios, nella Finale Manuel Cicolani, con Barrios secondo e Giuseppe Di Sabatino terzo. Il titolo è però andato nelle mani di Enrico Vitali, con 6 punti di vantaggio su Barrios, grazie al punteggio della precedente gara di Val Vibrata che ha potuto sommare a quello di Corridonia per il suo terzo posto della Prefinale e l’ottavo della Finale.
Campionato Italiano: 1. Vitali punti 100; 2. Barrios 94; 3. Cicolani 84. 

125 ROOKIE. Due piazzamenti a Corridonia hanno permesso alla brava Francesca Cifola di aggiudicarsi il titolo di categoria nella 125 Rookie. Francesca ha infatti ottenuto il sesto posto nella Prefinale vinta da Mauro D’Agostino e il settimo posto nella Finale vinta da Simone Martinelli. La prestazione vincente di Val Vibrata, con il primo posto in Prefinale e il secondo in Finale, le ha valso infatti il titolo con un vantaggio di 10 punti su Martinelli.
Campionato Italiano: 1. Cifola punti 89; 2. Martinelli 79; 3. D’Agostino 70. 

125 OVER 35. Nella 125 Over 35 a Corridonia Stefano Fumanti ha colto l’en-plein con vittoria in Prefinale e in Finale, ma con poche speranze per il titolo visto che non ha partecipato a Val Vibrata. Il titolo infatti è andato a Maicol Travanti grazie al punteggio di Val Vibrata dove aveva ottenuto la vittoria in Prefinale e il secondo posto in Finale, e il punteggio di Corridonia dove Travanti in Finale è salito sul secondo gradino del podio, insieme al terzo posto guadagnato in Prefinale alle spalle di De Santis.
Campionato Italiano: 1. Travanti punti 99; 2. Massacci 76; 3. De Santis 73. 

125 OVER 50. Nella 125 Over 50 Mauro Moretti ha brillato in Finale con la vittoria su Pierino Vimini e Loris Fontana. A vincere il titolo è stato Vimini che ha potuto sommare anche il punteggio del terzo posto in Prefinale e quelli dell’en-plein realizzato nella precedente gara di Val Vibrata, dove si era aggiudicato la vittoria sia in Prefinale che in Finale. Vimini ha totalizzato 114 punti, Moretti 85.
Campionato Italiano: 1. Vimini punti 114; 2. Moretti 85; 3. Pierandi 77. 

125 TOP DRIVER. Con il terzo posto nella 125 Top Driver in Prefinale e il secondo posto in Finale, Davide Mastracci si è aggiudicato il titolo con 4 punti di vantaggio su Marco Pizzuti, vincitore della Prefinale ma costretto al ritiro in Finale. Nella Finale la vittoria è andata a Matteo Di Bonaventura, sul podio anche Nicola Mei terzo alle spalle di Mastracci.
Campionato Italiano: 1. Mastracci punti 104; 2. Pizzuti 100; 3. Di Bonaventura 79. 

4 TEMPI. Nella 4 Tempi il titolo lo ha conquistato Enrico Martino con la vittoria ottenuta nella Finale di Corridonia dopo un recupero dalla sesta posizione della Prefinale. In seconda e terza posizione si sono piazzati rispettivamente Matteo Cocciolo e Simone Camisa.
Campionato Italiano: 1. Martino; 2. Cocciolo; 3. Camisa. 

error: Content is protected !!