AMICHEVOLI PER LA STELLA, MA SI INZIERA’ DAVVERO L’8 NOVEMBRE?

Sabato prossimo ospiterà il Basket Todi, buonissima formazione partecipante alla C Gold umbra e la settimana successiva sarà a Roma dove disputerà un’amichevole con il PASS, in attesa di confermare una gara infrasettimanale con la Petriana Roma, formazioni entrambe partecipanti all’altro girone, quello B, dello stesso campionato dei biancostellati. Prima dell’avvio della competizione ufficiale i viterbesi andranno a disputare almeno un’altra gara di preparazione (probabilmente un recupero di una delle precedenti non giocate per questioni di sicurezza).
Ma quello di cui maggiormente si discute in queste ultime ore è proprio l’incertezza che ormai da giorni si respira in campo sanitario e che oltre alla valutazione degli aspetti sanitari preoccupa società, federazioni, atleti e tutto ciò che ruota intorno alle migliaia di enti non professionisti operanti nei numerosi ambiti di promozione sportiva. Il possibile nuovo blocco delle attività di carattere non nazionale vorrebbe certo dire lo stop agli inizi dei campionati, ma più in generale e certamente più gravemente, la inevitabile chiusura definitiva di centinaia di associazioni ed organizzazioni sportive che operano non solo in campo agonistico, ma anche in quello della formazione.
Si spera che, nel doveroso rispetto di tutte le misure igienico sanitarie e di sicurezza adottabili, nessuno decida di dare il colpo di grazia ad un settore che in Italia oltre che dare lavoro a migliaia di addetti, svolge un ruolo sociale fondamentale ed insostituibile a favore dei giovani.
error: Content is protected !!