LA CAVESE DI DOMENICA PROSSIMA. GIALLOBLU ATTESI DALL’EX MODICA

Modica, ex allenatore gialloblu, ha parlato di punto guadagnato a Pagani, «visto come si erano messe le cose in campo. C’è un po’ di rammarico per non averla giocata tutta in parità numerica, perché è vero che la Paganese ha fallito un rigore, ma è anche vero che noi abbiamo creato occasioni importanti con Nunziante e Vivacqua, oltre al gol annullato a De Paoli».

Progressi evidenti, «segno che la Cavese ha intrapreso un percorso ben delineato a partire dalla gara con il Bari. Abbiamo ancora calciatori da portare al top della forma e allora avremo ancor più modo di approfondire discorsi di tattiche e geometrie».

Intanto, lo staff medico metelliano dovrà valutare le condizioni di Esposito. Il centrocampista ha lasciato anzitempo il terreno di gioco per un problema a un ginocchio. Nelle prossime ore sarà più chiara l’entità dell’infortunio, coi relativi tempi di recupero.

error: Content is protected !!