OGGI SUL CORSPORT. LA VITERBESE IN UN MOMENTO DELICATO …

 
VITERBO –  La dura presa di posizione del presidente Romano, che per l’occasione ha messo da parte il proverbiale aplomb, non possono non aver dato una scossa.
“Se potessi licenzierei anche qualche giocatore: sono deluso da tutti. Le responsabilità sono anche dei calciatori, autori di una prestazione di cui mi vergogno. La più grossa delusione da quando siamo a Viterbo!” Parole inequivocabili, quelle del massimo dirigente gialloblu, che vanno a infrangere una cortina di attenuanti che finora avevano – forse erroneamente – coperto pure qualche lacuna. Il problema del Covid non è stato secondario, ha inciso in modo rilevante, ma lo stesso problema lo sta vivendo, ad esempio, la Paganese, che, però, allo stadio Rocchi, ha gettato “il cuore” sul terreno, mostrando grinta e “fame”, nonostante le assenze e le problematiche.
Vedremo che Viterbese uscirà fuori da questo passaggio aspro, se saprà mostrare a Monopoli quel carattere lasciato negli spogliatoi domenica scorsa. Eppoi si metterà al lavoro con il nuovo allenatore, magari con la speranza che quest’ultimo sappia accantonare un modulo tattico predefinito nei momenti di emergenza. 
 

CDS
error: Content is protected !!