OGGI SUL CORSPORT. GIORNI PREZIOSI PER MIGLIORARE LA VITERBESE …

VITERBO – Viterbese al lavoro per cercare di capire in fretta cosa vuole Taurino dalla squadra, dove vorrà intervenire. Il cambio della guardia ormai è stato anche metabolizzato, seppure abbia generato non poche polemiche, prima con la reazione dell’esonerato Maurizia eppoi con lo sfogo di Caneo, uno dei pretendenti, in corsa con il collega salentino.
Il presidente Romano ha gestito non senza fatica questa situazione, ha anche ammesso qualche errore, ma d’altronde una decisione doveva pur prenderla e si è fidato del suo amico direttore sportivo, assai conosciuto in Puglia.
Taurino gli è sembrato il profilo giusto e gli piacerebbe ripetere quello che fece Stirpe a Frosinone, quando lanciò Stellone dalle giovanili, anche se la provenienza (serie D per Taurino – ndr) dei due non è esattamente la stessa.
Ora contano solo i risultati, contano i fatti: solo attraverso qualche vittoria si potrà mettere a tacere un palpabile dissenso e ritrovare la serenità necessaria, oltre a una certa compattezza.
TAURINO. Taurino ha giorni “preziosi” a disposizione per lavorare, per dare alla Viterbese una sua impronta e correggere le sfasature, che ci sono – ed anche evidenti – altrimenti la squadra gialloblu non si sarebbe ritrovata in quella scomoda posizione di classifica.
Il turno di riposo in campionato odierno non ha cambiato quasi nulla della pozione dei Gialloblu, anche grazie alla sconfitta della Cavese e al rinvio delle gare di Bisceglie e Casertana.

CDS
error: Content is protected !!