pallone

Il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri, sul rischio del calcio di fermarsi con l’aumento dei contagi, conferma: «questo è il momento peggiore che stiamo vivendo, ma da qui in avanti con il rispetto delle regole e con questo monitoraggio stretto vivremo forse altri cinque-sei mesi di difficoltà ma andremo verso la fine del tunnel».

Tema caldo è quello del ritorno dei tifosi negli stadi, che potrà avvenire con il vaccino: «Quando avremo il vaccino la situazione tornerà progressivamente verso la normalità. Dobbiamo aspettare ancora qualche mese e dobbiamo aspettare le certificazioni dell’ente regolatorio europeo per i vari vaccini. Una volta avuto l’ok inizierà la distribuzione. È chiaro che le prime dosi andranno riservate per i più fragili e per gli operatori del settore. Poi progressivamente la campagna vaccinale verrà estesa a tutti».

 

error: Content is protected !!