Nel’84 al Cibali fu realizzato uno dei più bei gol annullati nella storia della serie A.

Aldo Cantarutti, centravanti del Catania, nel febbraio ’84, mise a segno una straordinaria rete contro il Milan, incredibilmente annullata da Benedetti di Roma. La sua spettacolare rovesciata lasciò di sasso il portiere rossonero: palla spiovente in area, stop di petto, controllo di coscia e girata al volo. Dopo un capolavoro simile, l’intero stadio Cibali sembrò saltare. Coordinazione perfetta, come la scelta di tempo, e Baresi riuscì solo ad abbozzare il contrasto. Il pallone finì alle spalle dell’estremo difensore milanista. La magnifica rete di Cantarutti – però – fu annullata. Alcuni tifosi invasero il rettangolo di gioco. Rimase solo l’abbaglio di Benedetti.

 

error: Content is protected !!