La storia di Pasquale Di Marco che, ogni giorno, guida per 60 km per guardare il mare

 

“Il signor Di Marco Pasquale, 92 anni, ex minatore abruzzese fuori sede in Belgio, quasi ogni giorno scende con la sua macchina da Poggio San Vittorino (frazione di Teramo) a Giulianova, si porta la sua sedia e si siede da solo a guardare il mare”.

La storia l’ha raccontata la pagina facebook “L’abruzzese fuori sede” ed è stata raccolta poi, con un’intervista, da Francesco Marcozzi di Radio G Giulianova; una storia straordinaria, finita sulle pagine del ‘Corriere della Sera’.

Pasquale ha passato una vita in Belgio: dopo la guerra, ha lavorato nelle miniere di carbone, 920 metri sotto terra. Oggi, a 92 anni, se il tempo è bello sale a bordo della sua Fiat Punto, guida per quasi 60 km, andata e ritorno da Poggio San Vittorino fino a Giulianova; scende, trascina una piccola sedia in legno fino al bagnasciuga, si siede e guarda il mare per un paio di ore. “Ringrazio Dio, che mi dà il potere di venire qua. E che mi tiene ancora la mente lucida”.

È un po’ come la storia de Il Vecchio e il mare, quella che Pasquale ha raccontato ai microfoni di Radio G Giulianova. Una intervista straordinaria.

 
 
 
error: Content is protected !!