Anche se accolto soltanto parzialmente il ricorso della Viterbese, viene decurtato, comunque, il periodo di squalifica di Ursini, il quale, potrà ricoprire cariche ufficiali a partire dal 2 febbraio. La Corte Sportiva d’Appello Nazionale, dunque, si è pronunciata in seguito al ricorso della società gialloblu, avente per oggetto la sanzione comminata al team manager, a seguito del match interno contro il Catania, con la dicitura  “accoglie parzialmente e, per l’effetto, ridetermina la sanzione dell’inibizione al Sig. Ursini Alessandro a tutto il 01/02/2021 confermando il resto”.

error: Content is protected !!