PALLONE

Candidatura unica per Cosimo Sibilia alla guida della Lega Nazionale Dilettanti per il quadriennio 2021-2024. È il dato più significativo che emerge al termine di un’altra giornata dedicata al percorso elettorale della LND e che certifica l’assenza di altre proposte.

Con meno appuntamenti, ma non per questo di minore importanza. Al voto in mattinata sono andati Emilia Romagna (da remoto con l’elezione di Simone Alberici) e Molise (confermato il presidente uscente), mentre nel pomeriggio è stata la volta di Piemonte Valle d’Aosta e Campania (da remoto e con le riconferme dei presidenti uscenti). Anche i rappresentanti dei club delle quattro regioni coinvolte sono stati chiamati a rinnovare i vertici dei rispettivi Comitati Regionali così come ad indicare i candidati alle cariche nazionali. Domani, 11 gennaio, ultimi appuntamenti le assemblee di Umbria e della Divisione Calcio a 5, che torna ad eleggere la propria governance dopo la parentesi del commissariamento. (ANSA).

error: Content is protected !!