18 Gennaio ’77. “Fermi tutti questa è una rapina!”. Secondo la versione ufficiale dei fatti sono gli ultimi attimi della vita di Luciano Re Cecconi, uno dei giocatori più amati dalla tifoseria laziale negli anni ’70. Il calciatore della Lazio resta ucciso all’interno di una gioielleria da un colpo di pistola sparato dal titolare del negozio. Dopo tanti anni, però, sembra esserci ancora qualche interrogativo sulla vicenda non del tutto chiaro.

error: Content is protected !!